Matrimonio fai da te: Le bomboniere di nozze: la pratica regina del fai da te

Bomboniera fai da teCreare da soli bomboniere e sacchettini per i confetti: pezzo da novanta del bricolage di nonne e madri, confezionare le bomboniere da sé in occasione di eventi speciali per il vostro cuore, come il vostro augusto e fausto matrimonio, non ha bisogno di abilità particolari.

La rete richiama a voi dal suo mare magno mille idee: da come assemblare i materiali con cui creare bomboniere, partendo da meno di un euro al pezzo, fino ai magnifici video che mostrano passo passo come aiutarvi nelle varie realizzazioni. Inoltre se esplorate i negozi di bomboniere esistono anche reparti per il “fai da te”, con gli accessori necessari alla costruzione della bomboniera in casa (nastrini di raso, veli, tulle, sacchettini, decorazioni, ecc.).

All’interno di una perfetta filosofia fai da te, si può decidere di tagliare la testa al toro e non fare agli invitati alcuna bomboniera.

Perché non regalare solo i confetti? Da mettere in semplicissimi cestini oppure in deliziose e convenienti scatolette cromatiche: se siete ecologisti, direte anche no al packaging, e quindi potete tranquillamente evitare sacchettini per avvolgere i suddetti confetti, che tra le altre cose inquinano, mentre il cestino si può riusare ed è comunque biodegradabile!

Per confezionare circa 100 bomboniere (per ognuna bastano 5-6 confetti), occorre circa 1 chilo e mezzo di “materia prima” che potete comperare all’ingrosso: sono ottimi.

Non dimenticate il bigliettino/cartoncino che avrete anche fatto da voi, stampando uno dei modelli dal web. Bucatelo e sistematelo con un nastro all’esterno della confezione. Oppure poggiatelo sotto i confetti se optate per un bel cestino.

E magari potete scegliere un oggetto per accompagnare la composizione: in latta, metallo, ceramica, pasta di sale. Dipende dal budget: molto “in” quelli in legno.

Se scegliete di non dare le bomboniere, potreste omaggiare gli invitati, tra i parenti e gli amici, con una fotografia delle nozze, firmata di vostro pugno con il ringraziamento sentito e personale al destinatario.  avranno ugualmente un ricordo del matrimonio.

Oppure se volete dare una svolta etica e dare un segnale anche ai vostri ospiti, se decidete per le bomboniere perché non rivolgersi ad una cooperativa sociale o a una Onlus per crearle? Per esempio io vi consiglio le bomboniere solidali di AIRC.

Lascia un Commento